Uomo dal barbiere

I capelli, quanto contano per l’uomo moderno?

Storicamente, l’importanza data all’aspetto fisico è uno stereotipo associato maggiormente alle donne. Al giorno d’oggi, anche le caratteristiche maschili hanno sviluppato degli standard. Di conseguenza gli uomini sono diventati sempre più preoccupati della propria immagine. Attraverso interviste fatte agli uomini di tutto il mondo è stato esaminato il ruolo dei capelli in termini di identità personale e di soddisfazione o insoddisfazione per il proprio corpo. Gli studi dimostrano che la mascolinità e l’aspetto fisico sono sempre più legati e la cultura del consumo coltiva un clima che incoraggia gli uomini a considerare il proprio aspetto fisico come un investimento significativo.

Potrebbe interessarti: Hairstyle, la storia dalle origini ad oggi

La ricerca suggerisce che gli uomini tengono alla propria immagine corporea, in particolare ai capelli, e che esiste una relazione diretta tra mascolinità, aspetto fisico e autostima. Proprio per questo motivo, in una società come la nostra, l’attenziona e la cura del proprio corpo, capelli compresi, diventa cruciale anche per l’uomo. Affrontiamo meglio questo interessante discorso nell’articolo che segue.

Ragazzo con Mullet

Ragazzo con Mullet-Pinterest.it

L’uomo moderno ed il rapporto con i propri capelli, la loro crescita

I capelli sono una componente importante dell’aspetto visivo di uomini e donne. Tutte le principali superfici visibili del corpo sono ricoperte da qualche tipo di pelo. Lo shampoo, la fase di asciugatura, e lo styling dei capelli sono processi continui perché i capelli sono in un ciclo di costante rinnovamento e caduta. A differenza degli organi vitali, come cuore, fegato o reni, in cui il rinnovamento cellulare può avvenire in modo limitato, la crescita dei capelli avviene a una velocità di 0,35 mm/giorno e i capelli danneggiati possono essere tagliati e sostituiti senza nessun tipo di problema. I capelli sono l’unica struttura corporea completamente rinnovabile, quando non ci sono cicatrici, finché il follicolo rimane un’unità funzionante. Questo costante rinnovamento significa anche che qualsiasi alterazione nella forma, nel colore o nella consistenza dei capelli è temporanea finché i capelli chimicamente alterati non vengono tagliati o non cominciano a cadere.

Dopo aver analizzato il processo di crescita del capello, e del rinnovamento costante, affrontiamo un altro tema molto di moda oggi, le cliniche che si occupano proprio dei trapianti. Data l’importanza che l’uomo moderno da ai capelli, considerandoli il proprio biglietto da visita, sempre più persone che per un motivo o per un altro perdono i capelli si affidano a queste cliniche private, ma di cosa si tratta?

Classico esempio di un ragazzo con il taglio a spazzola

Classico esempio di un ragazzo con il taglio a spazzola-Pinterest.it

Il trapianto dei capelli, come funzionano le cliniche?

Un centro o una clinica per capelli è un’istituzione medica dedicata alla salute dei capelli e del cuoio capelluto . In quanto centro medico, dovrebbe essere gestito da un team composto da medici e personale sanitario, che provvederà al corretto svolgimento delle responsabilità professionali. Le principali attività di una clinica tricologica consistono nel valutare, diagnosticare e trattare diversi disturbi dei capelli , che possono includere, tra gli altri: diradamento dei capelli, calvizie femminile e/o maschile, alopecia cicatriziale, alopecia areata, riparazione di procedure estetiche eseguite in modo errato.

Esempio di trapianto di capelli

Esempio di trapianto di capelli-Pinterest.it

Inoltre, come accennato in precedenza, l’aspetto dei capelli può riflettere l’esistenza di condizioni sottostanti, cioè la salute del capello può variare in base alla presenza o meno di malattie, o simili, che un paziente presenta. Pertanto, grazie ad una valutazione approfondita del capello, il tricologo potrà indirizzare il paziente al professionista corrispondente per aiutarlo a migliorare la salute generale del paziente. Allo stesso modo, tenendo presente lo scopo della consultazione del paziente e le soluzioni consigliate, il tricologo può combinare più di un approccio. Pertanto, al paziente può essere consigliato un farmaco orale e topico per stabilizzare la caduta dei capelli, seguito da un trapianto di capelli e successivamente da sessioni di mesoterapia capillare per accompagnare il processo postoperatorio.

ruolo cruciale del SEO
Previous Post
Il ruolo cruciale del SEO in un’azienda
Esplorando il mondo affascinante delle tigri dai denti a sciabola
Next Post
Esplorando il mondo affascinante delle tigri dai denti a sciabola
15 49.0138 8.38624 1 0 4000 1 https://fondazionefortes.it 300 0